Alertswiss è una piattaforma centralizzata per informare l’opinione pubblica sulle misure preventive e il comportamento da adottare in caso di catastrofe e di situazioni d’emergenza. In futuro vi verranno pubblicati anche comunicati d’allerta e d’allarme e informazioni aggiornate su catastrofi e situazioni d’emergenza (Alert) a livello nazionale (Swiss).

In una situazione d’emergenza potreste porvi delle domande fondamentali del tipo: come posso contattare i miei famigliari? Dove vado? Che cosa devo portare con me? Un piano d’emergenza sempre aggiornato vi aiuta a reagire in modo rapido e corretto, affinché in caso d’emergenza voi e la vostra famiglia siate il più possibile protetti. Raccomandiamo di discutete il piano d’emergenza con i vostri famigliari e di verificare almeno una volta l’anno se le informazioni che contiene sono ancora attuali.

Se vuoi condividere il tuo piano d’emergenza, ti consigliamo di compilare il piano d’emergenza nel formato PDF sul computer, salvarlo e trasmetterlo per e-mail oppure stamparlo.

L’app è disponibile per iOS e Android. Un ulteriore sviluppo per Windows non è previsto. Puoi trovare tutte le informazioni pertinenti anche su alertswiss.ch. Questa piattaforma d’informazione è compatibile con tutti i sistemi operativi.

  • Lettura contatti personali: per facilitare la compilazione del piano d’emergenza, i contatti possono essere aggiunti direttamente dall’app.
  • USB (foto/media/file): Per esportare il piano d’emergenza, questo viene salvato sulla memoria USB. L’app necessita dell’accesso alla memoria USB anche per importare un piano d’emergenza.
  • Individuazone account sul dispositivo: Per ricevere i messaggi push è necessario un account Google.
  • Accesso ad Internet/alla rete: Diversi contenuti dell’app, come ad esempio il blog e la community, vengono caricati via Internet.
  • Disattivazione stand-by del telefono: É necessaria per ricevere i messaggi push.

L’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) è responsabile dell’infrastruttura e dell’amministrazione del sito. Le informazioni contenute nel blog e nel social hub provengono da tutti i partner della rete integrata di protezione della popolazione. Vi rientrano, oltre ai partner in senso stretto che intervengono sul campo in caso d’evento (pompieri, polizia, servizi sanitari, protezione civile e servizi tecnici), anche diversi enti specializzati, organi di condotta e gestori di infrastrutture. Potete trovare ulteriori informazioni qui.

Di principio, chiunque lavora per un’organizzazione partner può postare messaggi su Alertswiss. Se questo è il vostro caso e avete una storia interessante da condividere con la community di Alertswiss, inviate un’e-mail con una bozza o una proposta alla nostra redazione.

È probabile che il commento postato non rispettasse la nostra netiquette. Ci riserviamo il diritto di cancellare immediatamente qualsiasi contenuto di carattere offensivo, diffamatorio o illecito.

In futuro, in aggiunta al già esistente sistema d’allarme tramite sirene e d’informazione via radio, l’allarme e le informazioni in caso d’evento saranno trasmessi alla popolazione anche tramite «Alertswiss». A tal fine quest’autunno l’Ufficio federale della protezione della popolazione in collaborazione con i partner della protezione della popolazione introdurrà nuovi servizi sulla piattaforma Alertswiss. Ulteriori informazioni in merito si trovano qui.